Attività

14/09/2018

Moda e cultura si sposano a Trame a Corte 2018

La mostra “Trame a Corte – Visioni da indossare” gode di un contesto espositivo speciale. È infatti allestita nelle splendide sale della Rocca Sanvitale a Sala Baganza, una delle perle luccicanti che compongono la rete dei Castelli del Ducato. Salendo le scale, si apre una grande finestra sul grazioso oratorio integrato al palazzo. Poi, all’ingresso dello spazio espositivo, è subito chiaro al visitatore che la bellezza ed originalità degli abiti in mostra si sposa perfettamente con il prezioso ambiente che li ospita. 

Un salone grande, con frammenti di parete affrescata ancora visibili e assai pregevoli in forza della loro rarità. Chi non conosce la Rocca rimarrà incantato, tuttavia, dalle sale successive, più piccole ma ancora integralmente affrescate con scene e colori avvolgenti. 

Il visitatore è accolto con calore e spontaneità da Antonia, instancabile Presidente dell’Associazione Arcadia, organizzatrice di Trame a Corte ormai da 15 anni. Se l’ospite è una stilista ed imprenditrice di moda, concreta e sognatrice allo stesso tempo, amante di tutto ciò che è fatto con passione e solida competenza, l’intesa con Antonia è immediata e, dopo pochi istanti, inizia un racconto ed una interazione spontanea, come fossero amiche da tempo, che stupisce le altre persone presenti.

Ogni abito è unico: nei materiali, nella lavorazione, nello stile, nei colori. Ognuno ha una sua storia peculiare, che spesso rispecchia la storia personale di chi l’ha creato. Antonia presenta le opere con garbo e rispetto nei confronti di ciascun creatore: tuttavia, ha colto l’anima di tutte quante e riesce a farla cogliere anche alla stilista, rapita dalle mille espressioni della creatività umana.

La Sala dell’Amore, poi quella dell’Eneide. La bellezza armonica degli ambienti si combina bene con le creazioni più originali in mostra: le gonne enormi, i tessuti finissimi e trasparenti, gli intrecci realizzati con fasci di erba, l’eco-printing, l’arte stampata. 

Davvero complicato fare una scelta… Sì, perché di concorso si tratta!

La stilista chiede del tempo supplementare, a casa, per riavvolgere il nastro della bellezza ammirata, toccata, esaminata in tanti dettagli. Troppa bellezza, troppa creatività! Poi però, prima di andar via, l’illuminazione. “Al primo posto credo proprio che voterò questa creazione…” e la indica con il dito. Il cervello era già partito, aveva già filtrato inconsapevolmente la bellezza nella bellezza. Ed individuato, a proprio parere, l’opera “regina”. Quale?

Suggeriamo a tutti la visita a Trame a Corte, nella Rocca di Sala Baganza, tutti i giorni dalle ore 10,00 alle 13,00 e dalle 15,00 alle 17,00, fino al 22 Settembre 2018.

Un piccolo, pregevole tassello del grande mosaico di bellezza e saper fare che illumina Parma come Capitale Italiana della Cultura 2020.

 

Per informazioni contattare:      

Associazione Culturale Arcadia  

email: aarcadia@libero.it      

cell. 338-8073592    

sito web: www.craft-italia.com

 

RIPRODUZIONE RISERVATA